Posts made in giugno, 2014

Tasi su immobile in affitto: come e chi la paga.

Posted by on giu 17, 2014 in privati | 0 comments

Approfondiamo oggi, sempre in termini di TASI, alcune casistiche ed in particolare il pagamento dell’imposta riferita ad un immobile locato. Fermo restando che al proprietario spetta il 70% e all’inquilino una aliquota che va dal 10 al 30% dell’imposta leggiamo, qui di seguito, come viene effettuato il conteggio. La scelta del Comune di non applicare la Tasi sulle abitazioni locate chiude il discorso sia per il proprietario che per l’inquilino dell’immobile. Per determinare la corretta aliquota Tasi da applicare, infatti, si deve fare riferimento alle condizioni...

Read More

Unico 2014 e studi di settore: versamenti prorogati al 7 luglio

Posted by on giu 16, 2014 in associazioni, aziende, imprenditoria giovanile | 0 comments

Il primo appuntamento è rinviato di tre settimane, senza alcun costo aggiuntivo. Per la seconda chiamata, c’è tempo fino al 20 agosto, con la maggiorazione dello 0,40% Più tempo a disposizione dei contribuenti interessati dagli studi di settore per versare le imposte derivanti dalle dichiarazioni dei redditi, Irap e unificata. Lo slittamento dei termini riguarda coloro che esercitano attività economiche per le quali sono stati elaborati gli studi di settore, anche nel caso in cui presentino cause di esclusione o inapplicabilità (ad esempio, nell’ipotesi di non normale svolgimento di...

Read More

Redditometro: un buco nell’acqua.

Posted by on giu 13, 2014 in lavoratrici domestiche, privati | 0 comments

Le lettere sul redditometro rischiano il flop. In molti casi infatti si sono rivelate piene di errori a causa di informazioni non corrette o non aggiornate contenute nelle banche dati gestite da Sogei . E così le comunicazioni inviate tra aprile e maggio a circa 20 mila contribuenti sulle incongruenza esistenti tra quanto dichiarato e quanto speso stanno rivelando non pochi problemi agli uffici locali dell’Agenzia delle entrate. Secondo quanto risulta a ItaliaOggi, infatti, moltissime comunicazioni, c’è chi azzarda addirittura un 50% circa, sono o saranno annullate con l’autotutela,...

Read More

Tasi, niente sanzioni per chi sbaglia i calcoli o paga in ritardo

Posted by on giu 12, 2014 in privati | 0 comments

Chi sbaglia a calcolare la Tasi non dovrà pagare sanzioni né interessi. La «protezione» è assicurata dallo Statuto del contribuente (la legge 212/2000), come ha ricordato il sottosegretario all’Economia, Enrico Zanetti, nella risposta a un question time in commissione Finanze Camera. Secondo l’articolo 10 dello Statuto, il contribuente non deve essere sanzionato se commette una violazione «a seguito di fatti direttamente conseguenti a ritardi, omissioni od errori dell’amministrazione» o per «obiettive condizioni di incertezza sulla portata e sull’ambito di...

Read More

730 con credito superiore a 4000 € : controlli preventivi ma non per tutti.

Posted by on giu 11, 2014 in lavoratrici domestiche, privati | 0 comments

Verifiche esclusivamente sulle dichiarazioni in cui il rimborso è determinato anche da detrazioni per familiari a carico o da eccedenze riportate dall’anno precedente. Nella maggior parte dei casi, i rimborsi saranno disposti direttamente dall’Agenzia delle Entrate entro il mese di ottobre, prima cioè del termine massimo di sei mesi previsto dalla Stabilità 2014. Il controllo preventivo da parte dell’Amministrazione fiscale dei rimborsi da 730 superiori a 4mila euro è una misura necessaria per bloccare le frodi, che però coinvolgerà solo una platea ristretta dei contribuenti...

Read More