economia italiana

Fattura elettronica per tutti i soggetti IVA dal 2019

Posted by on apr 3, 2018 in aziende, economia italiana, Slider | 0 comments

La legge di bilancio 2018 prevede l’estensione della fattura elettronica a tutti i soggetti IVA, dal 1°gennaio 2019, al fine di contrastare efficacemente evasione fiscale e frodi. L’obbligo di fatturazione elettronica è esteso a tutti i soggetti IVA a partire dal 1° gennaio 2019, con particolare attenzione al comma 909. Questo prevede infatti che vengano emesse esclusivamente fatture elettroniche per cessioni di beni, prestazioni di servizi e relative variazioni tra soggetti: residenti, stabiliti e identificati nel territorio dello Stato. In questa maniera verrà razionalizzato il...

Read More

URGENTE Associazioni ed Enti No Profit: SCADENZA DOMANI 28/02/2018

Posted by on feb 27, 2018 in associazioni, economia italiana, Slider | 0 comments

Associazioni Attenzione: scade domani, 28 febbraio 2018 l’obbligo di adempiere alla nuova legge 124/2017, legata alla rendicontazione per associazioni ed enti no-profit. Scade il 28 febbraio 2018 l’obbligo per le associazioni di adempiere alla nuova legge 124/2017 relativa alla rendicontazione per associazioni ed enti no-profit. Dal 1 marzo Associazioni di protezione ambientale, associazioni di consumatori, associazioni riconosciute e non, associazioni “culturali”, ONLUS, fondazioni, ASD devono rendicontare sul proprio sito internet eventuali contributi, incarichi retribuiti o...

Read More

POSSONO LE ASSOCIAZIONI FARSI PUBBLICITÀ? SCOPRIAMOLO INSIEME

Posted by on gen 31, 2017 in associazioni, aziende, economia italiana, Slider | 0 comments

Le associazioni non possono farsi pubblicità o, per essere più precisi, le associazioni possono farlo se promuovono la loro attività istituzionale: approfondiamo insieme la delicata questione pubblicitaria in ambito associazionistico. Partiamo dal presupposto che il termine PUBBLICITÀ è riservato alle aziende, ossia a chi, con i vari mezzi economici a propria disposizione, utilizza la promozione pubblicitaria per ampliare il pacchetto clienti procacciandone di nuovi. Le Associazioni, invece, realizzando la propria attività istituzionale in modo gratuito e no profit e rivolgendosi AI...

Read More

Studio di settore al tramonto.

Posted by on gen 20, 2015 in aziende, economia italiana, Slider | 0 comments

Nessuno crede più agli studi di settore. Non ci credono più i contribuenti che negli ultimi anni hanno smesso di adeguarsi alle risultanze di Gerico, ma soprattutto non ci crede più l’Agenzia delle entrate che ha praticamente cessato di utilizzare gli studi di settore come metodologia di accertamento induttivo. Gli ultimi dati diffusi in materia dalla Corte dei conti, relazione sugli effetti dell’azione di controllo fiscale in termini stabilizzazione della maggiore tax compliance del novembre scorso, parlano molto chiaro. Meno del dieci per cento dei contribuenti nell’anno 2013...

Read More

Calcolo TASI: che Dio ce la mandi buona!

Posted by on ott 7, 2014 in aziende, economia italiana, imprenditoria giovanile, privati | 0 comments

E’ imminente la scadenza per il pagamento dell’acconto TASI del 16 Ottobre prossimo. Migliaia e migliaia di atti e regole stanno letteralmente facendo impazzire commercialisti e contribuenti, impegnati nella serie di complicatissimi calcoli. Sulle tasse sulla casa «abbiamo il dovere di chiedere scusa a tutti gli italiani per la confusione che si è creata». Il mea culpa arriva ai microfoni di Focus 24, la rubrica della web tv del Sole 24 Ore, da Antonio D’Alì, senatore del Nuovo Centrodestra e componente della commissione Bilancio. E il sottosegretario...

Read More

REDDITOMETRO 2014: in arrivo le prime 20.000 lettere ai contribuenti da accertare.

Posted by on mar 27, 2014 in economia italiana, privati | 0 comments

Sono in arrivo le prime 20mila lettere dell’Agenzia delle Entrate, indirizzate a tutti i potenziali evasori che, a detta del fisco, devono giustificare scostamenti oltre il limite consentito del 20%. Come noto, infatti, dalla settimana scorsa, con l’adozione da parte del fisco del parere del Garante per la Privacy, si è completato l’iter per l’entrata in vigore del sistema che, nella prima fase di sperimentazione, farà riferimento ai redditi dichiarati nell’anno 2009, dunque nei moduli fiscali compilati nel 2010. Comunque, i contribuenti destinatari delle minacciose lettere,...

Read More