privati

Rai: “canone zero” per gli over 75 con reddito basso. Ancora pochi giorni.

Posted by on apr 21, 2015 in privati, Slider | 0 comments

Le persone anziane con redditi bassi entro fine mese possono inviare la dichiarazione sostitutiva che li dispensa dalla tassa sul possesso di apparecchi radiotelevisivi Giovedì 30 aprile scadono i termini per inviare la domanda di esenzione dal pagamento del canone Rai destinata agli ultra75enni. Per avere diritto all’esonero è necessario aver compiuto quell’età entro il 31 gennaio scorso e non aver oltrepassato nel 2014, insieme al coniuge, il reddito complessivo di 6.713,98 euro. Occorre, inoltre, non convivere con altri soggetti, diversi dal coniuge, titolari di reddito...

Read More

Eredità del defunto: conosciamo la successione con beneficio d’inventario.

Posted by on mar 30, 2015 in privati, Slider | 0 comments

Capita spesso di trovarsi impreparati difronte all’improvvisa dipartita di un parente. Approfondiamo qui di seguito alcune considerazioni da farsi a breve dall’apertura della successione (morte del de cuius) così da agire nel rispetto della legge e nella salvaguardia del proprio patrimonio. Apertasi la successione (per definizione con l’apertura della successione si intende il giorno della morte), ciascun chiamato all’eredità, in forza di legge o testamento, può decidere se accettare l’eredità puramente e semplicemente o con beneficio di inventario o...

Read More

Acquistare casa: una piccola ma completa guida per i meno esperti.

Posted by on mar 19, 2015 in privati, Slider | 0 comments

L’acquisto della prima casa è un momento molto importante per ognuno di noi, si rendono quindi necessarie delle nozioni e delle conoscenze utili ad eseguire ogni operazione nel migliore dei modi. Buona lettura! Hai individuato la casa da acquistare? Bene, ora valuta l’ipotesi di stipulare un contratto preliminare o una proposta d’acquisto. IL CONTRATTO PRELIMINARE È il contratto con il quale il venditore e l’acquirente si obbligano a concludere una compravendita, stabilendone modalità e termini. Serve a impegnare le parti per il tempo necessario a risolvere eventuali...

Read More

2X1000 ai partiti politici: lista degli ammessi ai benefici.

Posted by on mar 19, 2015 in aziende, imprenditoria giovanile, privati, Slider | 0 comments

Pronto l’elenco dei partiti politici cui è possibile destinare volontariamente il due per mille della propria Irpef relativa ai redditi 2014. La scelta del contribuente, a favore di uno solo dei possibili destinatari, avverrà apponendo sulla scheda la propria firma in corrispondenza della formazione che intende sostenere. La scelta, esercitabile a favore di un unico partito politico, potrà essere effettuata utilizzando la scheda contenuta nei modelli di dichiarazione dei redditi 730 e Unico Persone fisiche 2015, disponibile in formato elettronico sul sito dell’Agenzia delle...

Read More

Dopo il CU il 730 Precompilato: dirittura d’arrivo.

Posted by on mar 9, 2015 in aziende, privati, Slider | 0 comments

Cu 2015: trasmissione al debutto. C’è tempo fino a lunedì 9 marzo. I dati confluiranno nella precompilata, per la quale sono già arrivate al Fisco informazioni per più di 100 mln di operazione rilevanti e quasi 19 mln di certificazioni uniche. La “Certificazione unica”, protagonista indiscussa, insieme alla precompilata, delle dichiarazioni dei redditi 2015, si confronta, per la prima volta, con la seconda scadenza annuale che la riguarda: i sostituti d’imposta hanno tempo fino al 9 marzo per trasmettere telematicamente all’Agenzia delle Entrate i modelli “Cu 2015”...

Read More

Nuovo regime forfettario: come funziona.

Posted by on gen 13, 2015 in aziende, imprenditoria giovanile, privati, Slider | 0 comments

Conosciamo ora nel dettaglio ciò che la legge di stabilità ha apportato in merito ai regimi fiscali agevolati, eliminando di fatto ogni regime fiscale agevolato esistente fino al 31/12/2014 sostituendoli con il nuovo “regime forfettario”. La Legge di Stabilità ha cambiato il regime agevolato per le “piccole” partite IVA. Pertanto dal 2015 mini-imprese e professionisti devono fare i conti con un nuovo regime che vede un’imposta sostitutiva più alta (15% contro il 5% del precedente regime dei minimi) e con soglie di ricavi variabili a seconda...

Read More